Venerdì 17 gennaio, dalle ore 18.30, alla Libreria Liberi Tutti in via Tommaseo 49 alla Spezia si terrà la presentazione del romanzo partigiano “Fulmine è oltre il ponte”, vite sospese al di là della Linea Gotica.

Il romanzo “partigiano” di William Domenichini, edito dalla casa editrice dei ragazzi di Scampia (Marotta&Cafiero), prende spunto dai racconti del nonno paterno che ha combattuto la Resistenza tra i boschi e le valli della val di Vara, dove i fatti realmente accaduti si fondono con le emozioni di chi le ha ascoltate fin da bambino, senza retorica ma con la semplicità di chi ha compiuto una scelta morale, fondendo la narrazione con la ricerca documentale che l’ha impreziosita.
Un viaggio nella memoria, cercando di guardare al presente, per comprendere come la nostra Storia non sia strumentalizzazione ma fonte di emancipazione civile, di crescita e di consapevolezza collettiva, che mantenga vivi i valori universali che la Resistenza ci ha consegnato, Giustizia, Libertà, Uguaglianza e riesca a mantenere saldi gli anticorpi che ci consentono di preservarli.
Dialogheranno con l’autore, Gian Paolo Ragnoli e Andrea Campanella.

Rispondi