Dicono di noi

I commenti dei nostri lettori

Bello, questo libro è uno spaccato della società di quel tempo. È la scelta di quei giovani a cui era stata tolta la libertà e senza futuro. I loro sacrifici e la loro vita per cacciare i nazifascisti e riconquistare un futuro libero

Luciano Ghiglione Lettore

È un libro che permette in maniera avvincente e nello stesso tempo storicamente rigorosa di capire, tramite uno spaccato reale, cosa è stata la Resistenza e come il coraggio di uomini comuni ci ha permesso di vivere in una democrazia.

Alessandro Grieco Lettore

La trama è narrata con sorprendente naturalezza, una lettura fluida e coinvolgente. Pur descrivendo eventi di guerra non è mai cruento, da un immagine dell’esperienza partigiana e della resistenza senza esalazioni ed eroismi, ma non mancano emozioni e momenti di profonda commozione. Il fatto che racconti di personaggi e luoghi appartenenti al mio territorio mi…

Fabiola Bonatti Insegnante

Mi è piaciuto molto, mi ha emozionata, in particolare la parte finale, più riflessiva ed introspettiva, il confronto con l’oggi in cui il concetto di libertà è un dato scontato. Mi ha trasmesso la sensazione di precarietà della serenità quotidiana e la necessaria responsabilità di ognuno, nel proprio piccolo, nel cercare di preservarla, nel rispetto di…

Daniela Ghezzi Lettrice

È una storia avvincente quella di Fulmine! Attraverso il suo racconto ci si trova in mezzo alla lotta partigiana vista con gli occhi e con il cuore di chi, poco più che ventenne, ha dovuto fare una scelta: i monti, la difesa della patria e della libertà. Il racconto corre semplice e lineare e sembra…

Un bel libro! Coniuga i racconti di un nonno partigiano con accurate ricerche archivistiche, per restituirci la storia di alcuni partigiani della Brigata Val di Vara. Nessun eroe invincibile ma uomini con speranze, dubbi, paure. Uomini che vorrebbero finisse la guerra e invece dovranno farla nella propria terra, non esitando a mettere a rischio la…

Molto bello, fatti reali su cui riflettere sempre, tutta la vita, ma scritti come un romanzo, che pagina dopo pagina ti invoglia a divorarlo e non come un freddo saggio.

Hai saputo descrivere bene, emozionandomi, la storia di Fulmine e dei partigiani, ragazzi che hanno dovuto fare una scelta e hanno scelto la Giustizia e la libertà, mettendo a repentaglio la propria vita e quella dei propri famigliari. Oggi i fascismi sono diversi, globali. In questi giorni tanti giovani sono in piazza più o meno…

Paolo Canepa Lettore

Libro stupendo. Ti prende per mano e ti porta nei luoghi della Resistenza con incredibile abilità. Tra realistiche ma poetiche descrizioni della natura ed avvincenti azioni partigiane, ti incolla alle sue pagine. Ti ringrazio per averlo scritto, per chi vuole trasmettere ai figli i valori della Resistenza, da cui è nata la Costituzione.

Massimo Lombardi Avvocato

E’ davvero avvincente. Una storia di chi, a poco più di vent’anni, si è trovato a dover scegliere ed ha scelto di stare dalla parte giusta. Nessuna caduta retorica, un racconto nudo e crudo dell’epopea di ragazzi “normali”, che non avevano certo la stoffa degli “eroi”, ma che proprio per questo li sono stati.

Mi ha riportato indietro nel tempo, quando ascoltavo mio bisnonno e mia nonna raccontare quel periodo. Loro abitavano nel Calicese e mio prozio era uno dei partigiani che assieme a tuo nonno operava in quei luoghi. Luoghi e racconti che ho ritrovato in questo bellissimo libro.

Rita Lombardi Lettrice

Ho appena finito di leggere un libro veramente entusiasmante, a tratti commovente. Davvero complimenti e un grazie di cuore a Ciro.

Emiliano Quaretti Lettore

Mi hai fatto rivivere la tenerezza dei racconti di mio nonno, sbandato e sfuggito al campo di prigionia. Grazie!

Nadia Pio Lettrice

Ho finito di leggere il tuo libro, da cui non sono riuscita a staccarmi fino alla sua conclusione. Avvincente, scritto benissimo, sembra quasi di poter vivere ogni momento descritto in questi luoghi. Bellissimo davvero.

Mirella Chiappini Lettrice

Mi è piaciuto moltissimo, mi ha emozionato e mi ha fatto ritornare alla mente i racconti che alcuni partigiani mi facevano quando ero ragazzo. Insomma proprio un gran bel libro!

Damiano Lombardi Lettore

Uno stile asciutto, sincero e schietto, organicamente aderisce alla storia che racconta. Sembra di respirare l’aria della battaglia ogni volta e viene fuori tutta l’umanità, l’ironia e le fragilità di ragazzi per quanto già maturi che fecero la scelta della montagna.

Andrea Mugnai Lettore

Una grande soddisfazione per un grande amico, una persona meravigliosa ma soprattutto un compagno come ce ne sono pochi. Seguite questa splendida avventura letteraria!

Michele Fiore Avvocato

Siete alla ricerca di una storia vera che vi emozioni? Siete appassionati alla storia della Resistenza ed avete a cuore i valori dell’antifascismo? Questo è il libro che fa per voi, ed una volta finito, rincomincerete.

Andrea Campanella Scrittore

Da leggere. L’amore di un nipote che ha abbracciato la storia del nonno. Grazie, portavoce di memorie storiche che non vanno dimenticate.

Renata Farina Figlia di partigiano

Interviste e non solo…